Menu Completo
Cerca
Generic filters
Filtra per
downloads
convenzioni
modulistica

Scuola Forense – bando per l’ammissione di 250 allievi al corso di formazione per l’accesso alla professione di Avvocato

A+ A-

Fondazione Scuola Forense “Vittorio Emanuele Orlando”

Scuola per l’Avvocatura dell’Ordine degli Avvocati di Roma

 

BANDO PER L’AMMISSIONE DI 250 ALLIEVI

AL “CORSO DI FORMAZIONE PER L’ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO”

 

  1. La Fondazione Scuola Forense “Vittorio Emanuele Orlando”, detta anche “Scuola per l’Avvocatura dell’Ordine degli Avvocati di Roma”, nel rispetto della legge professionale forense n.247/2012 e dei relativi regolamenti attuativi, con successive modificazioni ed integrazioni, bandisce, per il corso annuale dell’anno 2018, 250 posti per l’ammissione al “Corso di formazione per l’accesso alla professione di avvocato”.
  2. Il corso è gratuito ed è finalizzato sia alla preparazione per le prove dell’esame di accesso alla professione e sia all’acquisizione delle conoscenze e delle abilità necessarie per l’esercizio della professione di avvocato.

A  questo fine  è previsto  l’approfondimento e l’applicazione  delle materie che devono formare oggetto dei corsi  di  formazione  ai  sensi  della  nuova  legge  professionale  n.  247/2012 e dei connessi regolamenti ministeriali e del CNF che disciplinano l’accesso alla professione e, pertanto, delle materie fondamentali del diritto, delle tecniche del linguaggio giuridico, della scrittura e della redazione degli atti e delle tecniche dell’argomentazione.

Il  corso  è svolto con didattica casistica  ed interattiva tra docenti e corsisti, secondo moduli didattici comprensivi di lezioni introduttive sui casi oggetto del modulo, di analisi dei profili sostanziali e processuali, di esercitazioni nella redazione di atti difensivi e pareri, e con  simulazioni dei ruoli  processuali, per introdurre subito i corsisti alle attività caratteristiche della professione forense.

Il programma è articolato nei seguenti gruppi di materie suddivisi in moduli:

Civile  e  processuale  civile  –  Penale  e  processuale  penale  –  Amministrativo  sostanziale  e  processuale  – Diritto commerciale, fallimentare e del lavoro – Diritto comparato  ed europeo,  giustizia  costituzionale  e  delle  Corti  europee  – Ordinamento, Deontologia ed arte forense.

Tali materie saranno trattate curando, sia nelle lezioni che nelle esercitazioni e relative correzioni, gli aspetti relativi al linguaggio  giuridico, alle  tecniche  della  scrittura e di  redazione  di  atti  processuali  e  pareri,  all’oralità  nel  processo, le  tecniche dell’argomentazione e persuasione, le tecniche della ricerca normativa e giurisprudenziale.

  1. Il corso sarà tenuto presso l’aula Avvocati dell’Ordine di Roma nel Palazzo di Giustizia di Piazza Cavour, a decorrere dal 29 gennaio 2018 con cadenza normalmente trisettimanale – lunedì (12:00/15:00), mercoledì (12:00/15:00) e venerdì (8:00/12:00) – per un totale di 160 ore, secondo il calendario in corso di pubblicazione sul sito dell’Ordine degli Avvocati di Roma e su quello della Scuola Forense www.scuolaforenseroma.it (clicca qui)
  2. Possono partecipare al corso coloro che risultano iscritti al Registro dei praticanti avvocati dell’Ordine degli Avvocati di Roma alla data di presentazione della domanda di ammissione al corso (vedi punto 5 del presente bando).

 

  1. Le domande  al  corso  dovranno essere inoltrate esclusivamente utilizzando il form di iscrizione che potrà essere compilato accedendo alla pagina “Bando 2018 per l’ammissione di 250 allievi al Corso di formazione per l’accesso alla Professione di Avvocato” del sito dell’Ordine degli Avvocati di Roma nella sezione “Scuola Forense” VEO dalle 12.00 del 01 dicembre 2017 e sino alle 12.00 del 20 dicembre 2017.
  2. L’effettiva iscrizione alla scuola, qualora il  numero  delle  domande  dovesse  superare  il  numero  di  posti disponibili,  sarà  possibile collocandosi utilmente nei primi duecentocinquanta posti di una graduatoria che preferirà coloro che potranno sostenere l’esame di abilitazione nell’anno 2018 e fra questi, i più giovani. In  caso di parità,  in  base all’ordine cronologico di  presentazione  delle  domande. La graduatoria degli ammessi sarà pubblicata sul sito del Consiglio dell’Ordine di Roma e su quello della Scuola Forense www.scuolaforenseroma.it.
  3. Gli ammessi al corso riceveranno una comunicazione elettronica entro il 17 gennaio 2018 e dovranno confermare l’interesse e l’impegno alla frequenza entro il 22 gennaio 2018.
  4. La Fondazione Scuola Forense premierà con una toga d’onore, che sarà consegnata nel corso della cerimonia per il 50^ di professione, nel mese di dicembre 2018, i migliori tre allievi che saranno classificati in base alla somma di tutti i voti riportati in tutte le esercitazioni svolte e corrette durante il corso.
  5. I corsisti sono tenuti all’effettiva frequenza di almeno il 75% delle lezioni e delle esercitazioni al fine di conseguire l’attestato. Pertanto, la Scuola Forense avrà la facoltà di escludere dal corso coloro che abbiano fatto registrare un numero di assenze superiore al 25% delle ore di corso e comunque superiore a 8 giornate di assenza nel primo semestre (gennaio /giugno).  In  nessun  caso  sarà rilasciato  l’attestato di partecipazione al corso a coloro  che abbiano effettuato assenze in misura superiore alla quota del 25% delle ore totali del corso.
  6. La partecipazione al corso comporta l’accettazione di quanto contenuto nel presente bando e nei regolamenti della Scuola Forense e dell’Ordine degli Avvocati di Roma.
  7. Vige il divieto – introdotto da due anni, con delibera consiliare – di uscire dall’aula e di circolare all’interno del Palazzo di Giustizia e nel cortile durante le lezioni, per motivi attinenti alla sicurezza dell’edificio, prevedendo l’immediata esclusione dal corso nei confronti di coloro che contravverranno a tale importante regola di comportamento.
  8. Ai sensi dell’art. 13 D.lgs n. 196/2003 il trattamento dei dati personali da parte della Scuola Forense è strettamente finalizzato all’espletamento delle attività di selezione e didattica ed avverrà a cura delle sole persone preposte al procedimento organizzativo e per il tempo necessario al conseguimento degli scopi per cui sono stati raccolti
  9. La Segreteria della Scuola Forense è nel Palazzo di Giustizia di Piazza Cavour, al piano terra (tel. 06.68.47.42.31E-mail segreteria@scuolaforenseroma.it ; orario 9:00-13:00, escluso sabato e festivi).
  10. Il Bando viene pubblicato dopo l’approvazione del Comitato Scientifico e del Consiglio Direttivo

della Scuola Forense, nella seduta del 22 novembre 2017 e giusta delibera del Consiglio dell’Ordine

degli Avvocati di Roma del 23 novembre 2017.

 

Roma, 23 novembre 2017

 

Fondazione Scuola Forense “Vittorio Emanuele Orlando”                  Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma
Il Direttore – Avv. Riccardo Bolognesi                                               Il Presidente – Avv. Mauro Vaglio