Menu Completo
Cerca
Generic filters
Filtra per
downloads
convenzioni
modulistica

Riapertura termini avviso di selezione per il reclutamento di personale a tempo determinato

A+ A-

RIAPERTURA TERMINI AVVISO DI SELEZIONE PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO

MANTENENDO LA VALIDITA’ DELLE DOMANDE GIA’ PERVENUTE ENTRO LE ORE 13.00 DEL 20 GIUGNO 2017

 

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma riapre i termini per una selezione pubblica per il reclutamento di n. 5 dipendenti con contratto a tempo determinato, da inserire all’interno dell’Ente, secondo le necessità. Dal 23 giugno 2017 al 30 giugno 2017.

Il bando è finalizzato alla selezione della figura qualifica funzionale “A1” Contratto Collettivo Nazionale Enti Pubblici non Economici.

Altresì

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma riapre i termini per la selezione per il reclutamento di ulteriori n. 13 dipendenti a tempo determinato, che saranno assunti in ragione della deroga espressa nell’art. 23, co. 2, lett. f, D.Lgs. n. 81 del 15 giugno 2015, limitata ai candidati “di età superiore a cinquanta anni”, nonchè ai collocati in mobilità, ai sensi dell’art. 29 co. 1, lett. a, del D.Lgs. n. 81 del 15 giugno 2015. Dal 23 giugno 2017 al 30 giugno 2017.

Il bando è finalizzato alla selezione di personale da inserire nell’Area “A” qualifica funzionale “A1” Contratto Collettivo Nazionale Enti Pubblici non Economici.

Requisiti richiesti – I candidati che intendono presentare domanda per partecipare alla selezione dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. a) essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  2. b) godere dei diritti civili e politici;
  3. c) non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziario;
  4. d) non essere sottoposti a procedimenti penali;

nonché per gli aventi diritto

in ragione della deroga espressa nell’art. 23, co. 2, lett. f, D.Lgs. n. 81 del 15 giugno 2015 e nell’art. 29 co. 1, lett. a, del D.Lgs. n. 81 del 15 giugno 2015;

  1. e) età anagrafica superiore a cinquanta anni alla data dell’avviso di selezione;
  2. f) iscrizione nelle liste di mobilità.

Domanda di partecipazione – I candidati in possesso dei requisiti richiesti, che intendono proporre la propria candidatura, dovranno far pervenire al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma apposita domanda, completa di tutti i riferimenti personali e recapiti, in mancanza dei quali la candidatura non verrà accolta e precisamente: luogo e data di nascita, residenza, domicilio se diverso dalla residenza, indirizzo e-mail, numeri di cellulare, eventualmente telefono fisso, codice fiscale), corredata dal proprio curriculum vitae et studiorum in formato europeo, scritto in lingua italiana con allegata fototessera; idonea documentazione o autocertificazione a norma di legge attestante il possesso dei titoli professionali sopracitati, fotocopia di un documento di riconoscimento valido e per i collocati in mobilità, certificato di iscrizione nelle liste.

La consegna dovrà avvenire mediante posta elettronica all’indirizzo selezioni@ordineavvocati.roma.it, a mezzo fax al n. 06.6864837, ovvero con consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma (aperto dalle ore 8.30 alle ore 13.00) con l’indicazione del seguente oggetto: “avviso di selezione personale a tempo determinato”.

La domanda dovrà pervenire inderogabilmente entro le ore 13.00 del giorno 30 giugno 2017.

Valutazione – La Commissione procederà alla valutazione dei curricula presentati nonché ad effettuare il colloquio e una semplice prova di videoscrittura, finalizzato a valutare attitudini e competenze necessarie per l’espletamento dell’incarico, gli ammessi a partecipare alla selezione saranno convocati a mezzo posta elettronica ordinaria.

Conferimento dell’incarico – Al termine della procedura di valutazione, gli incarichi saranno conferiti con provvedimento del Consiglio e i soli candidati idonei saranno personalmente contattati per la stipula dei relativi contratti individuali.

Responsabile del procedimento – Il Responsabile del procedimento è individuato nella persona del Signor Natale Esposito.

 

 

 


Fonte: Affari generali