Menu Completo
Cerca
Generic filters
Filtra per
downloads
convenzioni
modulistica

Allarme Usura: fondi per le vittime. Accordo COA Roma e Ambulatorio Antiusura Onlus

A+ A-

La crisi morde gli ultimi. E il sovraindebitamento spesso è l’anticamera di un baratro ben peggiore: l’#usura. Dalle cartelle delle Entrate al biglietto da visita del criminale il passo è fin troppo breve, se non interviene un aiuto.
Il legislatore nel 2012 ha approntato degli strumenti a tutela del cittadino schiacciato dai debiti. Fra questi gli OCC – Organismi di Composizione della Crisi – per accedere ai quali tuttavia occorrono precisi requisiti previsti dalla norma.
Per tutti gli altri, coloro che appunto non hanno i requisiti, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma ha stipulato una convenzione con l’Ambulatorio Antiusura Onlus, associazione che da oltre 20 anni fornisce assistenza e consulenza legale, psicologica e finanziaria alle vittime dell’usura e ai soggetti in condizioni di sovra-indebitamento.
“L’obiettivo – spiega il Presidente dell’Ordine forense romano Antonino Galletti – è cercare di prevenire fenomeni di criminalità economica e di illegalità. L’Ordine degli Avvocati di Roma segnalerà l’esistenza della Convenzione con l’Ambulatorio e la possibilità di accedere ai fondi di prevenzione dell’usura, ai cittadini che, presentata apposita istanza all’Organismo di Composizione della Crisi da sovra-indebitamento forense di Roma (OCC) vedranno dichiarata l’inammissibilità per carenza dei requisiti di Legge”.
L’Ambulatorio Antiusura onlus dal 2002 gestisce i Fondi di Prevenzione del Ministero del Tesoro e gli speciali Fondi antiusura previsti dalla Legge Regione Lazio n. 14/2015.
L’accordo siglato con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati prevede anche seminari e incontri per sensibilizzare la cittadinanza sui rischi da indebitamento.

 


Fonte: Dipartimento Comunicazione e Cerimoniale dell'Ordine degli Avvocati di Roma