Menu Completo
Cerca
Generic filters
Filtra per
downloads
convenzioni
modulistica

Circolare del Ministero della Giustizia relativa alla durata del tirocinio

A+ A-

 

– Il Consigliere Mazzoni comunica che in data 4 luglio 2012 il Dipartimento per gli Affari di Giustizia, Direzione Generale della Giustizia Civile, ha pubblicato una nuova circolare relativa alla durata del tirocinio previsto per l’accesso alle professioni regolamentate (art. 9, co. 6, del D.L. 24 gennaio 2012, convertito con modificazioni nella L. 24 marzo 2012, n. 27).

Con la predetta circolare il Ministero della Giustizia ha definitivamente chiarito, in forza dei principi generali in materia di successione di leggi nel tempo, l’interpretazione circa l’applicabilità della nuova disposizione anche ai tirocinanti iscritti anteriormente all’entrata in vigore della legge, ritenendo l’immediata efficacia del dettato normativo anche ai casi di tirocinio iniziato in precedenza.

Diversamente, infatti, secondo il Ministero della Giustizia, si verificherebbero situazioni di palese disparità di trattamento nell’accesso alla professione in relazione alla data di inizio del tirocinio, ciò avrebbe fortemente penalizzato coloro che avessero iniziato la pratica professionale immediatamente prima dell’entrata in vigore della norma, e ciò in violazione del principio costituzionale di uguaglianza consacrato nell’art. 3 della Costituzione.

Il Consigliere Mazzoni evidenzia come la nuova interpretazione del Ministero della Giustizia coincida perfettamente con le decisioni assunte dal Consiglio nelle precedenti delibere, con particolare riferimento a quella del 22 maggio 2012; anzi, al riguardo, il Ministero sembrerebbe aver totalmente aderito alle considerazioni, valutazioni e determinazioni all’epoca già adottate dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

Il Consiglio prende atto e autorizza l’immediata pubblicazione sul sito istituzionale.

 

 

 


Fonte: affari generali